FANDOM


Un regalo da parte dell'ambasciatore per Ninì? Un bellissimo orologio. Naturalmente, non può accettarlo! Lo accetta quando capisce che non è per lei ma per l'autista Nicolas (ovvero Ninì travestita).

Vide il dono è un orologio che dice subito non può accettare, ma lui dice a lei non per lei ma per Nicole l'autista del pullman così lei lo accetta.

Nini racconta tutto alla sua amica Vicky. Intanto, la segretaria Parker vede nuove persone per portare a casa un altro dipendente. I bambini protestano chiedendo di ritornare in Danimarca. Tra un inseguimento e l'altro, qualcuno finisce chiuso in bagno.

Tomas scopre la sua segretaria e il maggiordomo chiusi in bagno e crede che sia stato il giardiniere (il nonno di Ninì) a sequestrarli.

Ninì arriva determinata a dire tutta la verità sul "rapimento dei figli" e impedire di andare a guardare.

Mentre il figlio maggiore dell'ambasciatore è andato in un posto con la suo "amica", Ninì porta i ragazzi in un suo nascondiglio segreto pieno di giochi.

Thomas decide di rimanere e non andare in Danimarca. E alla fine va ad offrire a Nicolas l'impiego di autista.